SCUOLA-FAMIGLIA: La testimonianza di una mamma con due bambini DSA

17.04.2014 10:58

Ho deciso di dedicare una parte del mio sito ai genitori in difficoltà con bambini con disabilità fisiche, intellettive o altre problematiche perché il vissuto emotivo di questi bambini e dei loro genitori possa avere sfogo, anche se in modo limitato. Da subito molti genitori si sono resi disponibili e piano piano sto pubblicando le loro lettere (naturalmente in maniera anonima) perché il loro punto di vista possa essere conosciuto e commentato da tutti.Chiunque come questa mamma voglia dare sfogo al suo vissuto mi contatti pure e sarò ben liete di fare il possibile perché il mondo possa conoscere di più le situazioni di vita di molti genitori. Le lettere sono copiate e incollate, con la sola sostituzione dei nomi con nomi di fantasia per garantire l'anonimato di genitori e bambini. Grazie a tutti.

 

Ciao Sara, mi chiamo Giulia ho 37 anni. Io ho due bimbi Davide 9 anni e  Francesco 6 anni tutti e due con distrurbo del linguaggio in Davide si è trasformato in dsa con dislessia livello4 disortografia disprassia in FRancesco dobbiamo ancora capire ma sospetta iperattività l'esperienza da noi vissuta è inverosimile ho iniziato l'iter di accertamenti per Davide a 4 anni con cicli logopedici e accertamenti per un sospetto ritardo mentale con risonanza magnetica e test alla fine questo ritardo è stato escluso e siamo arrivati all' iscrizione alla primaria con ees per disturbo del linguaggio e sospetto dsa fin dal primo giorno con le insegnanti abbiamo detto sia io che esperti che era una diagnosi precoce di dsa ma per legge non si poteva redigere e di comportarsi come lo fosse in attesa dei test in 2 elementare ma l' insegnante al posto di aiutarci ha fatto di tutto per minare la sua stabilità psichica lo convinceva che non era capace che la lentezza non andava bene che sua madre non volesse accettare un figlio ritardato e quindi bugiarda addirittura in un colloquio con gli esperti ha messo anche loro in discussione dicendogli che avevano redatto la diagnosi dsa poi arrivata per compiacermi quando di comune accordo lo abbiamo fatto seguire dall'insegnante di sostegno presente per un altro bambino della classe e lui vedendosi portato fuori dall'aula aveva preso a fare dei tic nervosi parlando di questa cosa l' insegnante davanti alla psicologa dice li fa solo a casa perchè disegna anche case nere è tutta colpa di sua madre peccato che non fosse cosi disegnava scuole nere e non accettava il fatto di vedere un suo compagno preso a librate in testa per la lentezza è arrivato a dirmi io sono lento tizio è più lento di me ma se io divento lento come lui le da anche a me le librate in testa? cosa rispondi a un bimbo di 6 anni e mezzo che ti dice questo? dimenticavo la signora in prima elementare ha rifiutato il metodo della logopedista lui aveva bisogno di gesti di rinforzo per associare la consonante detta e scritta perchè confondeva i suoni di b e v ancora tuttora lo fa lei mi risponde che non può fare dei gesti mentre detta perchè gli altri bambini le riderebbero dietro morale della favola dopo aver fatto il diavolo a quattro con la dirigente servito a niente l'ha sempre coperta l'ho trasferito in un'altra scuola a 6 km di distanza ma per fortuna ha recuperato sicurezza e autostima e li le insegnanti lo stimolano e apprezzano per quello che è nonostante gli sia rimasta la paura di essere lento almeno li può usare la linea dei 100 e non sentirsi deriso e ha fatto passi da gigante ha preso 9 e mezzo di analisi grammaticale non facilitata e senza schemi per essere un disortografico va bene no... scusa ancora se ho scelto la via privata ma anche se non ho mai nascosto niente non mi andava di mettermi ancora in piazza una cosa è certa non ho mai smesso di lottare per i diritti di mio figlio e continuerò a farlo anche per il più piccolo ci hanno provato a sotterrarmi ma non ci sono riusciti io sono uscita a testa alta lei deve ancora dare spiegazioni sul fatto che in 2 anni si sono trasferiti 5 bambini da quella classe di cui 4 dsa più o meno marcati non ho perso fiducia nelle insegnanti è che adesso cerco di leggere tra le righe e arrivare prima io di loro un po' prevenuta forse ma ho avuto la fortuna di incontrare un'insegnante della materna del più piccolo che è il sogno di tutti i bambini e genitori e competente in materia il problema è proprio questo non sanno neanche cosa voglia dire dsa continuava a chiederglielo alla psicologa nei colloqui non sanno adottare strategie è scoraggiante a volte grazie dello spazio , ciao . Giulia.

Commenti

dsa elementari

Data: 19.01.2015 | Autore: berti

Vero che alle scuole elementari che sarebbero fondamentali si trova il personale piu' impreparato. Soprattutto le maestre un po' attempate chr dall'alto della loro esperienza credono di trovare soluzioni personali. Alle medie forse vanun po' meglio perche' ogni insegnante lavora per conto proprio ed e' possibile osservare il ragazzo in maniera diversificata. C'e' qualche possibilita' cioe' che uno su tanti insegnanti, riesca a capire il problema. Anzi poi si ritrovano a rattoppare i danni fatti alle elementari. Ma bisogna insistere! Spiegare spiegare spiegare

figlia ferita

Data: 27.09.2014 | Autore: veronica

Ciao a tutte! Sono la mamma di Michelle. Ha quasi 11 anni. Lei dopo una serie di accertamenti ha ottenuto ees per Qi di 81. Ha subito delle umiliazioni da parte delle sue maestre delle elementari. La chiamavano addirittura sorda le chiedevano se sapeva contare e che non aveva voglia di aprire i libri ecc ecc! Mia figlia si è ammalata grazie a loro! Adesso le hanno riscontrato disturbo ossessivo compulsivo, e prende dei farmaci! Ignoranti e voler fare un complimento! Il

R: figlia ferita

Data: 17.01.2015 | Autore: Sara Educatrice

Ti faccio un grande in bocca al lupo perchè la piccola possa stare meglio

DSA

Data: 18.04.2014 | Autore: Sabrina

Buongiorno, sono mamma di una bambina D.S.A, non accettata dalle insegnanti delle elementari che le hanno detto che non è dislessica, ed a un colloquio mi hanno detto che i bambini più veloci si annoiano ad aspettare mia figlia, ho portato anche la logopedista che gli ha spiegato cosa aveva bisogno mia figlia, ma loro non hanno accettato consigli, adesso è in prima media e ha un rifiuto della scuola, quindi fa terapia psicologica, ma ho ottenuto più soddisfazioni dalle prof. Delle medie in neanche un anno scolastico che in 5 anni alle elementari, purtroppo c'è ancora troppa ignoranza in materia da parte delle maestre addirittura all'ultimo colloquio una delle maestre mi ha chiesto se mia figlia era guarita dalla dislessia CHE SCHIFO, a causa loro la mia bambina sta ancora soffrendo, in questo caso cosa posso fare per evitare che le insegnanti rovinino altri bambini? Metterle su il giorno come hanno commentato loro, perché un bambino di un altro paese non capito dalle insegnanti ha cambiato scuola ed è finito nella classe di mia figlia, dalla padella alla brace, questo però mi ha lasciato sconcertata perché la praivasi dov'è? Quindi hanno sparlato anche della mia bambina.
È meglio che non vado avanti a raccontare altrimenti mi angoscio ancora di più.
Scusate lo sfogo
Una mamma

Nuovo commento