La consulenza educativa

18.09.2018 08:31

Educare deriva da EX-Ducere e significa tirar fuori. L'educatore professionale è un professionista che lavora come tramite aiutando tramite la relazione educativa a tirare fuori quello che la persona possiede. 

L'educazione è un campo molto ampio e si rivolge a fasce d'età e situazioni molto varie, da 0 a 100 e in situazioni di normalità o disabilità di vario tipo. Comporta progettare, prendersi cura, porsi degli obiettivi, utilizzare strumenti, lavorare verso l'autonomia...

Uno degli ambiti di intervento dell'educatore professionale è quello della "consulenza educativa". In questo articolo parleremo della consulenza educativa per genitori. Spesso quando ci sono difficoltà si pensa a un supporto psicologico, invece a volte non è necessario, oppure sono necessari due percorsi diversi per lavorare sulla problematica. Il supporto psicologico affronta nodi legati al passato, alla relazione e non solo... il supporto educativo invece si occupa di come affrontare la quotidianità, spunti pratici e riflessioni date dal confronto e dall'ascolto che possono aiutare a valutare altri punti di vista. L'educatore professionale fa leva sulle risorse del soggetto che si rivolge a lui e attraverso la relazione elabora un progetto educativo personalizzato. 

I primi incontri sono quindi di conoscenza e osservazione per poi procedere con la stesura di un progetto dove si sceglie quali sono gli obiettivi su cui lavorare.

La consulenza educativa può essere utile a:

- comprendere meglio alcuni comportamenti del bambino/ragazzo.

- affrontare problemi di comunicazione 

- migliorare la capacità di ascolto ed empatia

- riconoscere i propri punti deboli, ma anche i punti di forza

- imparare a gestire i conflitti

- acquisire tecniche che migliorano la gestione emotiva 

- affrontare problematiche scolastiche e acquisire tecniche pratiche su come gestirle

 

La consulenza educativa, non è rivolta a chi ha disturbi psichici o psicologici, non è psicoterapia, anche se può affrontare certe situazioni lo fa in collaborazione di professionisti adeguatamente formate. 

La consulenza educativa si rivolge a tutte quelle persone che principalmente si trovano a gestire situazioni problematiche con i figli, momenti di cambiamento, emozioni difficili, disagio o difficoltà, ma non solo.. questo dipende anche dall'ambito di interesse e intervento dello specialista a cui vi rivolgete.

 

Per info potete contattarmi a lazzeri.sara@live.it, o cercare tutti gli altri miei contatti qui sul sito insieme avremo modo di lavorare e affrontare tematiche come: la gestione delle emozioni, l'intelligenza emgenza emotiva, l'ascolto attivo e tanto altro.

Indietro

Argomento: La consulenza educativa

Nessun commento trovato.